Ciglia finte: applicazione, scelta e consigli per la rimozione

Ciglia finte: applicazione, scelta e consigli per la rimozione

Ciglia finte: come metterle, come sceglierle, cosa fare e non fare per toglierle. In questo articolo troverai consigli e suggerimenti per iniziare a utilizzare subito le false eyelash.

Desideri imparare a mettere le ciglia finte? Bene, oggi siamo qui proprio per te! Proveremo a chiarirti molti dubbi sull’applicazione, scelta e rimozione delle false eyelash, le protagoniste assolute dei meravigliosi make up che vediamo sempre più spesso nei vari beauty tutorial.

Una moda che nasce negli anni ’70, grazie al brevetto di Paggy S.Jacobs, la donna che inventò le primissime ciglia finte. Un trend che si sta riaffermando con forza, ora più che mai.

Ciglia finte: applicazione e scelta

Ormai, sia su Instagram che su Youtube, non c’è un trucco che non venga valorizzato dalle ciglia finte: sono proprio loro che rendono spettacolare qualunque make up. Se guardi bene, infatti, è proprio a partire dalla loro applicazione, che il risultato diventa super.

Ciglia finte: come sceglierle

Partiamo subito con la scelta delle ciglia finte adatte a te. In commercio ce ne sono di svariati tipi: a striscia o a nastro, di diverso spessore, colore e curvatura, per adattarsi alle varie forme di occhio.

Ciglia finte a striscia o a nastroCiglia finte a striscia (o a Nastro)

Per chi ha più manualità e pazienza, sono perfette le ciglia a ciuffetti. Donano un effetto super naturale, nonostante risultino un pochino più difficili da mettere. Hanno il vantaggio di regalarti esattamente l’effetto desiderato, in base alla quantità e alla posizione dei ciuffi che andrai a incollare sulla rima ciliare.

Ciglia finte a ciuffettiCiglia finte a ciuffetti

Ci sono le ciglia Accent, che coprono solo il lato esterno dell’occhio e regalano uno sguardo più aperto, ad ala di gabbiano, oppure le ciglia intere, che donano all’occhio un’intensità senza pari. Oppure, ancora, le ciglia gioiello o con glitter, ideali per chi ama il jewerly make up e perfette in occasioni speciali o per la sera.

Ciglia finte gioiello

Ma non solo: le puoi trovare in materiale sintetico o in visone, sia vero che finto, come quelle utilizzate da molte celeb. Molti marchi, fortunatamente, realizzano e vendono ciglia in visone cruelty free, cioè fatte in modo che nessun animaletto venga danneggiato.

Queste ciglia finte in visone vengono infatti costruite tramite il pelo che i pelosetti perdono durante la stagione del cambio. Il pelo, ottenuto dalla cosiddetta “muta“, viene successivamente sterilizzato e reso idoneo all’applicazione nella delicata zona perioculare. Le extension per ciglia ideali sono quelle che non hanno un aspetto troppo artefatto, sia per colore che per consistenza.

Ciglia finte: come metterle

Sceglile dunque di un materiale che non risulti troppo finto al tatto e di una tonalità che si fonda con i tuoi colori: ad esempio, se hai ciglia e sopracciglia molto scure, via libera a ciglia finte nerissime, altrimenti, ok a ciglia leggermente più chiare e naturali.

Per quanto riguarda la forma, le ciglia a ciuffetti donano un risultato sicuramente più naturale, ma sono molto più difficili da applicare, mentre quelle a striscia o a nastro si mettono più velocemente. Quest’ultime si possono tagliare con le forbici, per ottenere strisce della lunghezza desiderata. Ci sono addirittura molte beauty addicted che, per comodità, le dividono in due o tre pezzetti prima di incollarle sull’occhio.

Ciglia finte: come metterle

Hai individuato il giusto tipo di extension per te? Adesso è arrivato il momento di vedere insieme come mettere le ciglia finte. Prima di cominciare, procurati un foglio di carta stagnola, che ti servirà come piano d’appoggio per le tue eyelash.

Sarà necessaria una buona colla cosmetica, che solitamente è prodotta in schiuma di lattice ma, per chi è allergica al lattice, in commercio si iniziano a trovare colle che ne sono prive. Altro accessorio a cui non puoi rinunciare: la pinzetta applicatore per ciglia finte, indispensabile per applicarle con precisione e senza incollarti le dita. Ti serviranno anche delle forbici e, ovviamente, uno specchio. Bene, è tutto pronto, possiamo iniziare!

  • Prima di tutto prova le ciglia, in modo da poterne regolare la lunghezza, presentale sull’occhio e tagliale con precisione nel punto desiderato.
  • Piega le tue ciglia naturali utilizzando un piegaciglia.
  • Metti un pochina di colla sul dorso della mano: mi raccomando, ne basta davvero pochissima!
  • Con il dorso della pinzetta, preleva un pochino di adesivo e passalo lungo tutto il bordo delle ciglia finte. Appoggia la prima extension sulla carta stagnola e procedi a impregnare di colla la seconda.

Colla per ciglia finte

  • Lascia asciugare la colla per circa un minuto, regola il tempo a seconda delle indicazioni che trovi sulla marca di adesivo che hai scelto.
  • Appena l’adesivo si sarà leggermente addensato, applica la prima ciglia sull’occhio, il più vicino possibile all’attaccatura della rima ciliare superiore. Nel fare questa operazione cerca di essere precisa e veloce.
  • Una volta posizionata l’extension, premi leggermente i bordi con la pinzetta per far aderire bene la colla. Non preoccuparti se i bordi sono leggermente staccati, nel caso aggiungi dell’adesivo ai lati, aiutandoti con il retro delle pinze, per fissarli alla perfezione.
  • A questo punto, non appena sarà tutto asciutto, è il momento di uniformare con il mascara, che andrà messo in maniera delicata e attenta. Scegli un mascara ad effetto volumizzante e incurvante, del colore più vicino possibile alle tue fake eyelash.
  • Per nascondere il più possibile il bordo delle ciglia, aiutati con un’ulteriore passata di eyeliner.

Ciglia finte make up

A questo punto il gioco è fatto! Eccoti pronta a sfoggiare uno sguardo magnetico e intenso, che durerà per diverse ore!

Come rimuovere le ciglia finte

Ma come rimuovere le ciglia finte con colla? Niente paura, basterà un po’ di delicatezza e attenzione per non rovinare né spezzare le tue ciglia naturali. Mi raccomando, togli le ciglia finte prima di dormire, anche se hai fatto le ore piccole e non vedi l’ora di crollare nel letto! Procurati un buon remover per ciglia finte: si tratta di un apposito solvente, diverso dal classico struccante di tutti i giorni.

Per prima cosa rimuovi il trucco con del latte detergente a base non oleosa, per capire meglio dove finiscono le tue ciglia e dove iniziano le extension. Successivamente, passa un cotton fioc imbevuto di un po’ di prodotto per la rimozione delle ciglia finte, lungo tutto il loro bordo, strofinando delicatamente.

Dopo aver effettuato una decina di passate, prova a sollevare tra il pollice e l’indice il bordo di una extension, tirando leggermente. Dovresti poterle staccare con facilità, in caso contrario ripeti di nuovo l’operazione precedente, con solvente e cotton fioc, fin quando le eyelash non si sfileranno agevolmente.

Importantissimo è non tirare le estensioni, per evitare di strappare o incastrarle con le ciglia naturali. Se dovesse essere necessario, puoi aiutarti con dell’olio d’oliva. Una volta tolto tutto, passa di nuovo il cotton fioc imbevuto di remover sull’intera arcata ciliare, per eliminare completamente dall’occhio eventuali residui di colla.

E, una volta tolte? Se le vuoi riutilizzare, dovrai occuparti di pulirle bene con una salviettina e dello struccante a base non oleosa, per togliere i residui di colla e mascara e impedire che si secchino irrimediabilmente. Riponile nella loro scatolina e saranno pronte per un nuovo utilizzo.

Lash extension e ciglia magnetiche: due alternative alle ciglia con colla

Se desideri un’alternativa alle ciglia finte che non comporti il dover perdere tempo con la rimozione della colla adesiva, potresti prendere in considerazione la tecnica di extension delle ciglia. Si tratta di un metodo che permette di infoltire e allungare le ciglia, tramite l’applicazione di extension, realizzate in uno speciale materiale sintetico che riesce a conferire un aspetto molto naturale.Extension per ciglia

Vengono fissate alle ciglia naturali con una speciale colla ipoallergenica, che garantisce ciglia lunghe e belle per circa 3 settimane. Al termine di questo lasso di tempo, sarà necessario tornare dall’estetista per chiedere di fare qualche ritocco o, se si vuole, di rimuoverle definitivamente.

Le extension per ciglia sono piuttosto leggere e morbide al tatto e si possono portare giorno e notte, senza doversi preoccupare di toglierle, in quanto resistono all’acqua e all’uso di prodotti struccanti.

Se proprio di colla e adesivi non ne vuoi sapere, potresti invece prendere in considerazione l’acquisto di un paio di ciglia magnetiche. Ne avrai certamente sentito parlare: sono quelle ciglia che si applicano a due a due sull’occhio tramite delle piccolissime calamite.Ciglia finte magnetiche con calamita

Anche se le prime volte serve qualche tentativo in più per riuscire ad applicarle nel modo corretto, possono essere una valida alternativa alle classiche, basta scegliere il modello adatto al proprio occhio. Qui trovi tutte le informazioni su come metterle. Alcune le amano, altre le odiano: bisogna provarle per capire se possono fare per noi oppure no.

Bene beauty addicted, anche per oggi è arrivato il momento dei saluti. Fatemi sapere se questo articolo vi è stato utile per imparare ad applicare le ciglia finte e, come sempre, fatemi sapere la vostra preziosissima opinione!

Please follow and like us:
Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *