Recensione Amrezy Palette

Recensione Amrezy palette ombretti ABH | Foto, swatch e idee make-up

Recensione Amrezy palette ombretti Anastasia Beverly Hills: ecco foto, swatch e le mie opinioni su questa chiacchieratissima uscita dedicata al trucco occhi

Recensione Amrezy palette ombretti Anastasia Beverly Hills: oggi sono qui per parlare di lei, una delle novità per il trucco occhi più chiacchierata dell’ultimo periodo. È uscita sul mercato alla fine di Gennaio 2020, sono riuscita ad acquistarla solo un po’ dopo e ho voluto aspettare di testarla al meglio, prima di scrivere questo post.

Nuova palette occhi Anastasia Beverly Hills

Solitamente piuttosto unanime sui prodotti ABH, il web stavolta si è letteralmente diviso, tra pareri positivi e negativi. Alcuni beauty addicted la identificano come la peggior palette di Anastasia e altri la amano alla follia.

Amrezy x ABH: web rumors e considerazioni

Cosa ne penso io? Questa palette è un top o un flop? Iniziamo subito dal range colori. In molti hanno detto che la Amrezy sembra un po’ una palette riciclata, poiché contiene nuance simili a quelle contenute nella Modern Renaissance, nella Soft Glam, nella Riviera.

Effettivamente, guardandola, non posso negare alcune somiglianze con le altre palette di Anastasia. Vedendola dal mio punto di vista,(purtroppo non ho nessuna delle palette occhi di Anastasia, questa è la prima che sono riuscita a regalarmi 🙂 ), lo ritengo un fattore assolutamente positivo.ABH Amrezy palette ombretti

Positivo perché, in questa palette, Anastasia è riuscita a riunire alcuni dei colori che amo di tutte le altre, andando a creare una tavolozza, per me davvero perfetta. Ci tengo a specificare “per me“, poiché sui gusti personali non si discute e capisco molto bene che, non a tutti, può piacere ciò che piace invece ad altri.

Fatta questa premessa, saltiamo i dettagli sul packaging e sui nomi dei colori, di cui abbiamo già parlato con precisione nell’articolo dedicato che puoi trovare a questo link e passiamo direttamente alla mia esperienza d’uso!

Recensione Amrezy Palette: opinioni sugli ombretti

Gli ombretti di Anastasia sono famosi per essere molto polverosi e non posso che confermare: quando si prelevano, le polveri opache fanno parecchio kick back in cialda. Non appena applicati, ci si accorge però che la scrivenza è elevatissima. Basta, perciò, prelevare gli ombretti semplicemente facendo ruotare con delicatezza il pennello nel pan, per ottenere la giusta pigmentazione ed evitare che gli ombretti spolverino.

Recensione Amrezy palette ombretti

Questo, serve anche per prevenire eventuali fall-out degli ombretti matt durante la sfumatura. Per quanto riguarda gli ombretti shimmer, vale lo stesso discorso, ovvero vanno prelevati con delicatezza per non sfaldare la cialda. In realtà, non è niente di diverso da quello che faccio con tutte le palette che possiedo, in maniera da non rovinarle ai primi utilizzi.

Anastasia Beverly Hills Amrezy palette 2020

Resa dei colori e swatches

Parliamo adesso di come performano i 16 colori appartenenti alla palette Amrezy di Anastasia Beverly Hills.

Ombretti opachi Amrezy x Anastasia

Inizio dai colori opachi, dicendo che i due colori da transizione, Og e New Yawker, sembrano quasi identici, ma in realtà applicati sull’occhio il primo è molto più neutro, il secondo più aranciato e caldo, tendente quasi al caramello. Og è molto più polveroso in cialda rispetto a New Yawker ma, una volta applicato, si sfuma alla perfezione in un attimo e non rilascia fall-out.

Swatch ombretti matte Amrezy Anastasia Beverly Hills

Yugo e Šemsa, il terzo e l’ultimo della fila di swatch, sono entrambi meravigliosi colori a base fredda, il primo tendente al lampone e il secondo, molto più scuro, al prugna/melanzana. Questi due ombretti sono identici nella texture: sono leggermente più secchi degli altri, fanno meno kick back in cialda e serve prelevare il prodotto in modo leggermente più deciso, per ottenere la giusta scrivenza.

A mio avviso, Yugo e Šemsa vanno necessariamente applicati su una base settata con cipria o altro e non su base bagnata, come ho visto fare in alcuni video. In questo modo, a me non fanno alcun effetto macchia e si stendono in modo omogeneo. Sono, forse, quelli che vanno lavorati di più tra gli opachi, ma amo particolarmente la nuance di queste due tonalità.

BK è un nero opaco non scurissimo. Non è il nero più scuro che abbia mai visto, ma non è neanche grigio: diciamo che, utilizzato nel giusto modo insieme ai colori della palette, dal mio punto di vista non li soffoca ma li valorizza. Il marrone scuro, 1988, è scriventissimo e, come le nuance da transizione, molto polveroso in cialda ma altamente pigmentato e sfumabilissimo.

Ombretti shimmer Amrezy x Anastasia

Andiamo in ordine, secondo gli swatch, da sinistra a destra. Iniziamo da Waisted, un colore neutro rosato molto chiaro, leggermente satinato, ideale da essere usato per illuminare l’arcata sopracciliare. Forse, a lui avrei preferito un panna opaco, ma ci può stare.

Rezy, il fucsia brillante, definito un rosa bubblegum, il colore più acceso della palette, è diventato in assoluto il mio preferito. A detta di alcuni risulta poco scrivente e con una base colore poco presente. Mi viene il dubbio che dipenda dalla base su cui viene applicato, oppure che in giro ci siano alcune palette meno performanti, perché il mio Rezy è super scrivente e pieno, un colore meraviglioso.

Gli swatch che vedi sono stati realizzati senza nessuna base, per capire meglio la resa colore.

Swatch ombretti shimmer ABH

Cupcake è un pigmento pressato lilla/lavanda che, come tale, rilascia un leggero fall-out durante l’applicazione, ma la sua bellezza e luminosità fanno dimenticare questo dettaglio. Che dire di Barb? Usato come punto luce o come top coat è semplicemente meraviglioso, in grado di rendere particolare qualsiasi make-up look. Come lui, ho amato soltanto Play Hard della mia adorata Secret Palette di Nabla.

Continuo con Leo, quella che credevo essere la nuance che mi sarebbe piaciuta di meno tra le 16 presenti. In realtà, è un turchese bellissimo, super scrivente anche se prelevato in piccola quantità, perfetto da utilizzare anche sulla rima inferiore per rendere particolare il look occhi.

Dragon, tra tutte, è invece la nuance che mi è piaciuta di meno, poiché non è particolarmente luminoso e ha una base leggermente aranciata, nulla di particolare insomma. Gorgina, altro colore che adoro, è un marrone bronzato burroso e morbido al tatto, davvero molto bello anche applicato da solo. Anastasia, un rosa pescato dai riflessi dorati, necessita di essere applicato bagnato per risultare ancor più brillante e dare il meglio di sé.

Recensione Amrezy: glitter pressati

Termino la recensione della palette Amrezy parlando dei due glitter pressati Litty e Gemini, la nuova formula di ombretto inserita nella nuova tavolozza di Anastasia. Come per tutti i glitter pressati, consiglio di utilizzare una colla per glitter, per impedire che cadano durante la giornata e renderli allo stesso tempo più luminosi e omogenei.Glitter pressati ABH swatch

Gemini è un oro antico, abbastanza comune da trovare anche in altre palette, nulla di speciale in realtà. Litty invece, è un oro ramato ricco di riflessi lavanda davvero particolare che mi ha conquistata immediatamente, perfetto da essere abbinato agli ombretti rosati della palette. Entrambi, sono difficili da swatchare, senza una base appiccicosa che li trattenga.

Recensione Amrezy e idee make up

In conclusione, consiglierei la palette Amrezy? Sinceramente a me è piaciuta molto, non ho trovato particolari difficoltà nell’utilizzo e penso che permetta di realizzare tantissime tipologie di look occhi. Ecco tre esempi:

  • Og, Rezy, Šemsa, Cupcake, barb;

Recensione Amrezy palette idee make-up

  • New Yawker, Yugo, BK, Leo, Waisted.

Idee make-up nuova palette Anastasia Amrezy

  • Cupcake, Yugo, OG, Barb, Litty.

Make-up ombretto viola occhi azzurri

Palette Amrezy Anastasia: prezzo e dove acquistare

La palette Amrezy costa 54,00€ e io l’ho acquistata da Sephora. Ci tengo a precisare che questa recensione è non stata in alcun modo realizzata in collaborazione con il brand, né condizionata da nessuno, ma frutto delle mie reali opinioni ed esperienza d’uso.

Potrete trovare la palette in tutti gli store fisici Sephora d’Italia, una volta che riapriranno. In alternativa, è acquistabile su SEPHORA IT o su BEAUTY BAY.

Adesso a voi: fatemi sapere se vi ispira, se avete già provato la nuova palette di Anastasia e come vi trovate insieme a lei, nello spazio dedicato ai commenti o, come sempre, via mail.

Potrebbe interessarti anche:

Mini Norvina Vol. 3 Pro Pigment nuova palette occhi Anastasia | Foto e swatch

Pastel Obsessions Palette Huda Beauty | Novità trucco occhi 2020

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *